Il rifugio Speleologico

  • rifugio speleologico
    rifugio speleologico

Il rifugio speleologico “C. Seppenhofer” è situato presso il paese di Taipana (Udine) posto ai piedi del Gran Monte in una splendida e verde vallata nel cuore delle Prealpi Giulie. La struttura ha una capienza di 30 posti letto, con cucina, servizi igienici, riscaldamento a gas ed ampia sala polifunzionale da utilizzarsi per mostre e convegni. Vista la sua vicinanza ad interessanti zone carsiche (Grotte di Villanova, Grotta Doviza, Abisso di Viganti, Grotta Pod Lanisce, ecc.) può considerarsi un’ottima base logistica per corsi e campagne esplorative o solamente per interessanti escursioni nella zona. La struttura del rifugio è messa a disposizione di tutti quei gruppi grotte che ne volessero fare richiesta con congruo anticipo per non sovrapporsi ad eventuali altre richieste giunte nel frattempo. Eventuali richieste devono essere fatte via mail a: seppenhofer@libero.it o attraverso il sito www.seppenhofer.it nell’apposita pagina dedicata al rifugio. Il Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” sarà ben lieto di ospitare gli speleologi che vorranno venire in zona.

Il territorio di Taipana è ricco di una natura selvaggia, con le sue meravigliose cascate, i torrenti d’acqua limpida e fresca, le montagne che proteggono e arricchiscono la bellezza di questo e delle frazioni comprese nel suo vasto comune.

Piccoli agriturismi vi accoglieranno per farvi sentire il calore di questa terra, ma se volete spaziare con lo sguardo al di sopra dei foltissimi boschi, è d’obbligo una gita a Campo di Bonis, dove potrete provare le escursioni a cavallo nel Centro Ippico o semplicemente passeggiare negli ampi spazi di questo pianoro. Sono tantissimi i sentieri che vi porteranno a scoprire la vasta area del Comune di Taipana, e alcuni di essi vi porteranno davvero in alto, fino sulle cime della catena del Gran Monte, dove il panorama non ha più confini.
Da diversi anni il rifugio speleologico “C. Seppenhofer” è convenzionato con le vicine grotte turistiche di Villanova, tutti gli ospiti della struttura taipanese, infatti, possono ottenere degli sconti particolari sul biglietto d’ingresso per la visita al percorso turistico della Grotta Nuova di Villanova.

Per gli amanti della geologia e speleologia, la zona è ricca di sorprese: passeggiando tra Monteaperta e Taipana è facile imbattersi in strutture geologiche di grande interesse, o in anfratti e grotte di origine carsica, che hanno alimentato leggende e miti, ed ora sono oggetto di studio e ricerca da parte di molti appassionati.

Le grotte presenti sul territorio comunale di Taipana si aprono nella formazione geologica del Flysch.
A parte le vicine Grotte di Villanova le cavità non sono sfruttate turisticamente. Per saperne di più, si consiglia di rivolgersi a: Centro Ricerche Carsiche “C. Seppenhofer” di Gorizia (cell.: 3297468095). Sul sito web: www.seppenhofer.it potrete trovare itinerari ed idee per escursioni da effettuarsi nella zona.
Forse il modo migliore per conoscere questo angolo di paradiso è percorrerlo in lungo e in largo in mountainbike. La fitta rete di strade, sentieri e piste forestali consente di scoprire, attraverso percorsi tanto facili quanto suggestivi, angoli di vera poesia, lungo tutto il territorio comunale. Ma Taipana è l’ideale anche per chi, a piedi, voglia godere del panorama e della tranquillità con passeggiate di grande relax, o, in stagione, dedicarsi alla raccolta di funghi (la raccolta è regolamentata: per i permessi, rivolgersi al Comune di Taipana); o, ancora per chi si voglia cimentare in trekking più impegnativi.Può così capitare di imbattersi anche in sportivi che si dedicano ad attività molto particolari, come il parapendio (i punti di lancio migliori sono sulla Catena del Gran Monte), o il Kayak, praticato con entusiasmo sul Torrente Cornappo, o più semplicemente impegnati in belle cavalcate tra monti e foreste (un attrezzato maneggio, si trova a Campo di Bonis).
Piccoli paesi da presepio, immersi nel verde e nel silenzio della montagna; piccole case rurali, ben curate e circondate da orti e giardini, abitate da persone che coltivano gelosamente e tramandano con orgoglio la storia del loro territorio, a cavallo tra Friuli e Slovenia. Particolarmente interessante è il dialetto locale, di matrice slovena, ma arricchito di suoni ed espressioni variabili da vallata a vallata e non riscontrabili altrove. Sono rimasti anche molti toponimi caratteristici, la cui lettura è importante per ricostruire la storia del territorio, nei suoi aspetti geografici ed antropologici, spesso ormai sensibilmente diversi dall’attuale. Al centro, non solo fisico, dei paesi, la chiesa, tra cui spiccano quella di Monteaperta, intitolata alla SS. Trinità (“Sveta Trojica”) del 1455, con begli affreschi all’interno e la bella Chiesa di S. Leonardo di Prossenicco.

 

 

Come Arrivare

Da Venezia: per autostrada A4 (autostrada AlpeAdria) 20 Km da Udine, in direzione Tarcento, quindi si può raggiungere Lusevera e Monteaperta, oppure Nimis e direttamente Taipana.

Dall’Austria partendo da Villach (A) per autostrada A2 (E55), quindi in Italia per A23 (E55) Tarvisio – Tarcento – Taipana.

Dalla Slovenia partendo da Nova Gorica (SLO), Gorizia-Villesse A4 Udine A23 Tarcento -Taipana.

-- Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. -- Se vuoi consultare la politica di trattamento cookies clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi